BAADER – C2 Filtro Swan-Band (15nm) – O-III parallelo

COD: BP2961860G Categorie: , Tag: , , , , ,

 79,00 159,00

Informazione di Servizio

Attualmente il carrello non è ancora attivo si prega di inviare una richiesta di preventivo.

  • Filtro della cometa per le due linee di emissione C2 più luminose a 511 e 514 nm (chiamate “Swan-Band”) rispettivamente nella coda di gas e nel pennacchio di gas delle comete
  • Blocca l’adiacente linea OIII, che non si trova prevalentemente nella coda delle comete
  • CMOS ottimizzato per un maggiore contrasto
  • Front-Reflex-Blocker™ con rivestimento duro e piano otticamente lucidato – con bordi di rivestimento sigillati (Life-Coat™ )
  • Bordi anneriti tutt’intorno

Il filtro SwanBand è davvero un filtro molto speciale con lunghezza d’onda centrale a 512 nm e metà larghezza ≤15nm – per la prima volta senza alcuna trasmissione O III . È quindi adatto a una varietà di applicazioni insolite, alcune delle quali richiedono ulteriori indagini, sia come “filtro parallelo O III” per rimuovere meglio le stelle dall’immagine, sia come filtro solare in una sezione precedentemente inaccessibile dello spettro. Saremmo lieti dei tuoi rapporti sull’esperienza anche a parte la fotografia della cometa.

C2 Filtro Swan-Band (15nm) – O-III parallelo

Guadagno di contrasto per i cacciatori di comete

Il Baader C2 SWAN-Band-Filter con ≤ 15 nm Half-Band-Width isola le due linee C2 a 511 e 514 nm.

Queste due righe di emissione, chiamate bande del cigno dal nome del loro scopritore, dominano lo spettro della coda di gas di una cometa nella gamma visibile. Il filtro lascia passare solo la luce proveniente dalle due bande di carbonio e, tra le altre cose, blocca l’onnipresente luce parassita, simile a un filtro nebuloso nell’osservazione del cielo profondo. Le strutture nella coda del gas diventano così più chiare anche in buone condizioni osservative. Allo stesso tempo, blocca completamente la linea OIII a 501 nm e sotto , che altri filtri Swan-Band consentono di passare. Ciò consente un contrasto ancora più elevato e le comete con code di gas possono essere distinte ancora meglio da quelle dominate da una coda di polvere (e dove un filtro SWAN fornisce solo un piccolo miglioramento del contrasto). Per gli ambiziosi osservatori di comete, un filtro SWAN fa parte dell’attrezzatura di base.

Giusto in tempo per l’introduzione del nuovo filtro C2 Swan-Band, una cometa luminosa, la cometa C/2022 E3 (ZTF) , si è offerta come oggetto di prova. Il nostro cliente Andreas Bringmann è stato uno dei nostri primi tester – scopri di più in TAB Review

Questa immagine è stata scattata dalla grande città e con la luna quasi piena. Si vede chiaramente la quantità di “carbonio doppiamente ionizzato” (il carbonio eccitato a brillare si irradia solo nelle lunghezze d’onda 511 nm e 514 nm) emesso dalla cometa. Il filtro mostra l’estensione completa della nube ionica attorno a una cometa:

 

C-2022E3_ZTF supera Hassaleh in Auriga (Baader C2 Swan-Band 15nm), ripreso con Celestron EdgeHD 11″, Takahashi FSQ-85ED | Moravian Instruments G3-16200 MK I, ZWO ASI6200MM Pro | 10Micron GM3000 HPS & Baader C2 Swand-Bad Filter , 2″ (15nm), © A. Bringmann

 

Il Baader SWAN-Filter ha tutti i vantaggi dei filtri Baader ottimizzati per CMOS:

  • Contrasto aumentato , abbinato alla tipica efficienza quantica CMOS e al rapporto s/n
  • Rivestimenti Reflex-Blocker  , per la massima assenza di aloni, anche nelle condizioni più avverse relative all’ottica ausiliaria
  • Identico spessore del filtro agli standard esistenti, con la massima attenzione alla parafocalità
  • Bordi anneriti tutt’intorno , con indicatore lato guida del filtro a forma di bordo esterno nero sul lato del telescopio, per eliminare ulteriormente qualsiasi riflesso dovuto alla luce che cade sul bordo di un filtro, rendendo obsolete le maschere frontali aggiuntive
  • Ogni filtro rivestito singolarmente , con bordo di rivestimento sigillato (NON ritagliato da una piastra più grande con rivestimenti lasciati esposti, leggi di più )
  • Life-Coat™ : rivestimenti sempre più duri per consentire un rivestimento che non invecchia per tutta la vita, anche negli ambienti più avversi

 

BAADER BLOGPOST:
NUOVI FILTRI BAADER OTTIMIZZATI PER CMOS