BAADER – Oculare Classic Ortho 18mm multitrattato con paraocchi in gomma alato

COD: BP2954118 Categorie: , Tag: , , ,

 73,00

  • Baader Classic Ortho 18mm 1¼” Oculare, campo visivo apparente 52°, incl. oculare in gomma con alette 52°, incl. oculare in gomma con alette
  • Serie di oculari parafocali ad altissima trasmissione
  • Questo oculare offre un’immagine di un bianco puro con nitidezza e contrasto eccezionali
  • True High-Transmission- (HT) e Multi-Coating (MC) su tutte le superfici vetro-aria offrono un’immagine brillante pur mostrando quasi nessun riflesso interno
  • Adatto come oculare di proiezione per OPFA (adattatore per proiezione oculare)

Serie di oculari Q-Turret con revolver

Oculari Baader Classic Ortho/Plössl

Oculari Baader Classic Ortho/Plössl (Q-Turret) 1¼”.

Rivestimento HT-MC

Oculari parafocali con una trasmissione molto elevata, ottimo contrasto e quindi un campo visivo molto chiaro, privo di distorsioni. Il multi-rivestimento elimina quasi tutti i riflessi interni. Gli oculari forniscono un campo apparente di 50° (6/10/18 mm Ortho), arresti di campo nitidi ed eccellente ergonomia per un’osservazione confortevole.

Design ottico classico degli oculari ortoscopici

Il gruppo lente è costituito da un elemento tripletto e una lente oculare piano-convessa, quindi ci sono solo quattro superfici vetro-aria. L’interno è stato annerito per un’ottima soppressione della luce diffusa. Naturalmente, la canna anodizzata dura ha una filettatura del filtro.

Guardando negli oculari, vedrai l’effetto del rivestimento anti-rex e dei bordi anneriti delle lenti. Il rivestimento è così buono che sembra che non ci siano affatto lenti! Sul nostro banco ottico non abbiamo riscontrato svantaggi rispetto ai cosiddetti “oculari planetari” che costano cinque volte di più.

Gli oculari utilizzano gli stessi occhiali e lo stesso design ottico dei vecchi oculari ortoscopici Zeiss Jena.

L’ oculare Plössl da 32 mm è l’oculare perfetto per un ampio campo visivo su telescopi con focheggiatore da 1,25″; gli oculari con lunghezze focali maggiori non forniscono un campo visivo più ampio (ma un campo apparente più piccolo).

Dati tecnici degli oculari Baader Classic (Q-Turret).

Lunghezza focale (mm) Disegno ottico Barile Elementi/gruppi di lenti Campo visivo apparente Parafocale Distanza pupillare
(mm)
Arresto campo (mm) Altezza (mm) Diametro Peso
6 Orto classico 1¼” 4/2 52° 5 5 34,2 34,8 37 gr
10 Orto classico 1¼” 4/2 52° 8 8,7 41,12 34,8 48 g
18 Orto classico 1¼” 4/2 52° 14,67 16,8 54,46 34,8 81 g
32 Plössl classico 1¼” 4/2 50° 21 26 78,8 34,8 94 g

Oculari Baader Classic Ortho/Plössl per la fotografia di proiezione

Gli elementi Barlow standard spesso non possono fornire un ingrandimento sufficiente per scattare immagini dei pianeti. La proiezione classica dell’oculare è la soluzione se si desidera aumentare la lunghezza focale di 4x o più. I Classic Orthos forniscono gli elevati ingrandimenti necessari in combinazione con un OPFA (adattatore per proiezione oculare) . Gli oculari ortoscopici sono noti per l’elevata nitidezza sull’asse e l’ottima trasmissione, perfetti per le osservazioni planetarie. Pertanto, è possibile ottenere viste nitide dei pianeti anche a ingrandimenti molto elevati.

Utilizzando un OPFA, è possibile impostare l’ingrandimento quasi senza limiti modificando la distanza tra l’oculare e il sensore della fotocamera. Puoi trovare informazioni sul calcolo della lunghezza focale risultante nella descrizione del sistema OPFA . Per ottenere i migliori risultati e la massima risoluzione, dovresti invece utilizzare il Fluorit Flatfield Converter (FFC / 3x-8x) , progettato appositamente per la fotografia di proiezione.

Il Classic Plössl è perfettamente adatto per la proiezione afocale con ADPS (Afocal Digital Projection System) e una fotocamera compatta con obiettivo fisso: la grande lente dell’oculare sul lato della fotocamera riduce la vignettatura, in modo da poter utilizzare una parte più ampia del sensore della fotocamera. L’ingrandimento inferiore e il conseguente campo visivo più ampio rendono questa combinazione molto interessante per le immagini della superficie della luna o del sole (quest’ultimo solo con un filtro solare adatto).

Gli alloggiamenti snelli degli oculari Classic con diametri inferiori a 35 mm si adattano senza problemi a tutti gli adattatori di proiezione comuni e possono essere utilizzati senza problemi anche per l’uso visivo su qualsiasi visore binoculare.

Ulteriori informazioni, risultati delle immagini…

 

BAADER BLOGPOST:
LA SERIE DI OCULARI DEL BAADER PLANETARIUM

 

 

 

BAADER BLOGPOST:
LA FOTOCAMERA DAVANTI ALL’OCULARE

 

 

 

BAADER BLOGPOST:
LENTI DI BARLOW, I LORO FATTORI DI INGRANDIMENTO E LE DISTANZE DI LAVORO