BAADER – Oculare Hyperion f. 21 mm MC d.31,8/50,8mm

COD: BP2454621 Categorie: , Tag: , , ,

 165,00

  • Lunghezza focale fissa di 21 mm, campo visivo di 68°: facilità di visualizzazione anche ad alti ingrandimenti!
  • Rivestimento Phantom Group di alta qualità in classe Zeiss per una completa libertà dai riflessi con il massimo contrasto
  • Canne da 1¼” e 2″ comprese, quindi lunghezze focali variabili
  • Include molti fili per l’adattamento della fotocamera e degli accessori, è possibile la proiezione afocale e classica dell’oculare

 

Oculare modulare Baader Hyperion 68°

Ottieni il massimo dal tuo telescopio!

La maggior parte dei telescopi viene fornita con uno o due oculari semplici nel set, che non sfruttano le prestazioni dell’ottica. Il contrasto e la nitidezza moderati e il campo visivo ridotto rovinano rapidamente il divertimento dell’osservazione del cielo. Con gli oculari Hyperion ottieni tutto dal tuo telescopio!

Sono adatti per la foto ! Mantieni per sempre le impressioni dell’oculare Astro collegando le fotocamere e le videocamere all’Hyperion!

Si possono distinguere tra la serie con “lenti Prime” f=5 mm, 8 mm, 10 mm, 13 mm, 17 mm, 21 mm, 24 mm, i due grandi oculari asferici da 31 mm e 36 mm, nonché l’Hyperion oculare zoom con lunghezza focale infinitamente variabile da 8 mm a 24 mm.

La “lunghezza focale fissa” di 68° – serie di oculari Hyperion

Hyperion zoom sul cannocchiale Celestron

La parola lunghezza focale fissa è qui in questa breve descrizione tra virgolette perché sei trattato come un utente dalla struttura modulare degli oculari nella posizione di cambiare la lunghezza focale. Gli oculari Hyperion a lunghezza focale fissa sono oculari multifunzione .

Una varietà di modi

Collegamento di macchine fotografiche e videocamere

Gli oculari Hyperion hanno sopra (“lato occhio”) due filettature di sistema. Per esporli, è necessario rimuovere l’oculare o il grande anello di protezione del filo. Per uno, è un filo M43 e continua con un secondo con filo SP54; la filettatura M43 (filettatura di sistema 1) accessori, ad esempio per la normale proiezione dell’oculare viene utilizzata per il collegamento di T2. Un M34 sull’anello di transizione T2 (Hyperion M43/T-2) serve per scambiare i fili tra di loro (noto come proiezione afocale) , il filo SP 54 (sistema filo 2) viene utilizzato per collegare fotocamere digitali o videocamere, dove l’obiettivo non può essere rimosso.

Lunghezze focali variabili con anelli di regolazione fine
Fare clic per ingrandire

Variabilità della lunghezza focale e inserto filtro

È possibile ottenere una varietà di lunghezze focali Hyperion aggiuntive utilizzando i nostri anelli di estensione per regolazione fine da 2″ 14 mm e 28 mm, o anche con il nostro set di filtri per oculare da 2″. Così un oculare di lunghezza focale di 5 mm può essere convertito in uno di lunghezza focale di 2,6 mm – senza perdita di nitidezza – soprattutto perché non vengono introdotte lenti aggiuntive nel fagiolo, il che è inevitabile quando si utilizza una lente di Barlow. Inoltre è possibile, naturalmente, filtri oculari astronomici da 1¼” avvitare il barilotto dell’oculare da 1¼”.

Custodia per accessori inclusa con il set per principianti Hyperion e il set completo. Disponibile anche separatamente.

Ulteriore modifica focale è la modifica dei nostri anelli (FTR) con una lunghezza di 14 e 28 mm. Le diverse lunghezze focali possibili quando si rimuove il primo gruppo di lenti e in combinazione con filtri e ghiere di regolazione fine sono riportate nella tabella sopra.

Anello di arresto (#2958097): Un altro accessorio “intelligente” per i nostri oculari Hyperion è l’anello di arresto. Può essere utilizzato, l’inserimento degli oculari impostato in modo che ogni oculare fornisca un’immagine nitida all’istante quando viene inserito in uno specchio diagonale da 2″.

Hyperion oculari manuale utente di 6 pagine

A causa della ricchezza di funzioni, c’è il manuale di istruzioni di 6 pagine degli oculari Baader Hyperion per spiegare la varietà di opzioni di connessione delle fotocamere e tutte le possibilità di messa a punto della lunghezza focale.

Oculari a focale fissa Hyperion sul telescopio Zeiss Diascope

Gli oculari a focale fissa Hyperion sono utilizzabili anche con cannocchiali Zeiss Diascope. Avrai bisogno dell’adattatore a baionetta per oculare Baader Diascope da 1¼ “(# 2454500) per il collegamento di oculari Astro da 1¼” sui telescopi Zeiss Diascope. Sta usando la presa da 1¼” dell’oculare Hyperion spinto e fissato per mezzo di 3 piccole viti sulla presa. Il cannocchiale Diascope è la baionetta Zeiss pronta disponibile, in modo che l’unità completa Cannocchiale Hyperion Zeiss utilizzato oculare e adattatore a baionetta Baader direttamente nel cannocchiale Zeiss.


Gruppo Baader Phantom Coating®

Baader Phantom Group Coating è un rivestimento a banda larga a 7 strati con riflessione residua estremamente bassa. Il termine “Gruppo” indica che per ogni tipo di vetro delle lenti, che entrano negli oculari Hyperion da applicare, era previsto ogni efficace sistema di strati antiriflesso.

Tutti questi vari rivestimenti antiriflesso su ogni superficie di vetro sono stati poi ottimizzati in modo che siano più efficaci dove l’occhio umano ha la massima sensibilità di notte – a circa 520 nm – nella regione verde dello spettro.

Il miglior antiriflesso appare quasi incolore: questo dimostra che il rivestimento antiriflesso su tutto lo spettro visibile è altrettanto efficace. I rivestimenti antiriflesso Phantom Group sono, a seconda del tipo di vetro, quasi completamente incolori. In questo modo si garantisce che la minima quantità di luce per un occhio adattato alla notte venga persa senza alcuna luce diffusa.

Se una lente con rivestimento multiplo (oculare o lente) con vista diretta dalla parte anteriore mostra un forte riflesso verde, allora non è un gruppo fantasma per un rivestimento antiriflesso Baader! Il riflesso verde intenso è un segno di una tecnica di rivestimento poco sofisticata e significa che nella gamma spettrale tra 500-550 nm la maggior parte della luce viene riflessa, cioè viene persa.

Ulteriori informazioni, risultati delle immagini…

 

BAADER BLOGPOST:
LA SERIE DI OCULARI DEL BAADER PLANETARIUM

 

 

 

BAADER BLOGPOST:
LA FOTOCAMERA DAVANTI ALL’OCULARE

 

 

 

BAADER BLOGPOST:
LENTI DI BARLOW, I LORO FATTORI DI INGRANDIMENTO E LE DISTANZE DI LAVORO