BAADER – Riduttore di focale Alan Gee Universal

 196,00

Universal Alan Gee II – Telecompressore (UAG II)

L’Universal Alan Gee II è l’unico telecompressore/riduttore sul mercato che funziona bene con un visore binoculare.

Lo standard Alan Gee Telecompressor Mark II  è stato progettato da Roland Christen (il produttore dei telescopi apocromatici AstroPhysics) come riduttore per Schmidt-Cassegrain che fornisce anche un campo piatto. L’ Universal Alan Gee II (UAG II) inserisce gli elementi ottici dell’Alan Gee in un normale nasello da 2″ con una filettatura T-2 aggiuntiva sul lato del telescopio. L’UAG II può essere utilizzato per osservazioni visive con i telescopi Celestron EdgeHD . pure.

La combinazione: Mark V Giant Bino / Baader 35mm ED-eyepieces / Universal Alan Gee II (UAG II) / Baader T2 Prism offre un campo visivo di ca. 1,2° se usato con un C8 – sono 72 minuti d’arco, tanto quanto ti mostrerà un oculare da 2″ 40mm! Quindi, invece di aspettare un (non conveniente) visore binoculare da 2″, puoi ottenere lo stesso effetto sulla maggior parte Telescopi SC con UAG II – monoculare con diagonale stellare o binoculare con visore binoculare!

Si prega di notare che il fattore di riduzione dell’UAG II dipende solo dalla distanza tra l’UAG II e l’oculare. È progettato per una distanza di lavoro di 121 mm, quindi si ottiene un fattore di riduzione di 0,59. Ma se si mette a fuoco un piano di messa a fuoco più lontano rispetto al back focus progettato di un telescopio Schmidt-Cassegrain o EdgeHD, la lunghezza focale del telescopio stesso si allunga e si ottiene un fattore di riduzione diverso da quello calcolato solo dalla distanza tra riduttore e oculare. Il risultato dipende dall’adattamento individuale e dal telescopio, non possiamo dare un valore universale per il fattore di riduzione – ma noterete chiaramente il campo visivo molto più ampio.

Utilizzare con un visore binoculare

L’UAG II può essere collegato direttamente a tutte le diagonali a stella Baader T-2 con il tubo di prolunga Baader T-2 / 7,5 mm incluso  (T-2 parte #25C) (#1508155, € 22 ) . Sebbene un visore binoculare possa essere collegato meccanicamente anche a un diagonale stellare da 2″, per uno Schmidt-Cassegrain consigliamo l’adattamento corto con un prisma T-2 e l’adattatore Baader T (BTA) per i telescopi SC e MAK (parte T-2 #21) (#2408160 , € 63 ) , in modo che il punto di messa a fuoco ideale (e la lunghezza focale del telescopio di fronte all’UAG II) non si discostino troppo dal design originale Un visore binoculare con filettatura T-2 come il MaxBright ® II o il Mark V Großfeld (Giant)-Binocular (#2456410 , € 1424,99 ) può essere collegato direttamente all’UAG II. La distanza dagli oculari è quindi di circa 120 mm.

Uso monoculare con diagonale a stella

L’UAG II può anche essere installato davanti a una diagonale a stella T-2. Inoltre, è necessario un morsetto per oculare T-2 e, a seconda della distanza/fattore di riduzione desiderato, un’estensione T-2. L’UAG dovrebbe essere il più vicino possibile al telescopio, quindi consigliamo l’ adattatore Baader T (BTA) opzionale per telescopi SC e MAK (T-2 parte #21) (#2408160 , € 63 ) per collegarlo all’SC del telescopio -filo. Se il telescopio è dotato di un morsetto per oculare ClickLock da 2″ ( #2956220 per C8/C925 o #2956233 per C11 e C14) , è possibile utilizzarlo anche con il nasello da 2″ dell’UAG.

Diagonali a stella Baader da 2″ con nasello rimovibile da 2″, è possibile utilizzare anche l’  anello di espansione Baader 2″a/T-2i con lunghezza del percorso ottico di 1 mm (T-2 parte #28) (#2958242 , € 25 )  per installare l’UAG davanti alla stella diagonale. Sostituisce il nasello da 2″. La distanza tra oculare e riduttore è quindi uguale alla lunghezza ottica della diagonale stellare. Per posizionare l’UAG più vicino al telescopio, è possibile utilizzare l’ adattatore Baader T (BTA) opzionale per telescopi SC e MAK (T-2 parte #21) (#2408160 , € 63 ) genutzt werden.

Uso fotografico

L’UAG II può anche essere utilizzato con una fotocamera (fino alla dimensione del sensore APS-C); la distanza tra UAG II e la fotocamera dovrebbe essere di 121 mm. L’Alan Gee II è stato originariamente progettato per essere collocato all’interno del deflettore di uno Schmidt-Cassegrain, quindi per la fotografia consigliamo ancora il classico  Alan Gee Telecompressor Mark II (T-2 part #20) (#2454400 , € 275 ) in un configurazione come descritto nel relativo manuale.