BAADER – CERCATORE VARIO BAADER 10X60

 485,95

La piastra di montaggio del cercatore si attacca alla piastra posteriore del telescopio e la staffa del cercatore a sgancio rapido si attacca alla piastra di montaggio. Se il telescopio viene utilizzato su una montatura equatoriale tedesca può essere conveniente acquistare due cercatori, uno per il lato est e uno per il lato ovest del telescopio. Il cercatore è un Baader 10×60 Varios con anelli di montaggio e staffa a L.

Baader Multi-Purpose Vario Finder 10×60ì

  • Multi-Purpose Variofinder 10×60: obiettivo Astro, visione d’insieme 45° con oculare cercatore da 25 mm con reticolo di misurazione illuminato e campo visivo verticale, campo visivo 4,5°
  • Apertura 61mm con rivestimento Baader Phantom Group, lunghezza focale 250mm, rapporto focale 1:4.1
  • Può essere utilizzato opzionalmente come cannocchiale guida e come cannocchiale da 60 mm
  • Include adattatore EQ a coda di rondine/treppiede fotografico e piastra adattatore planwave n. 1323630 per montaggio su mirino
  • I supporti Baader MQR possono essere utilizzati sia a tutta altezza che in una configurazione a basso profilo
  • La guida a coda di rondine a V e la piastra di base degli anelli di fissaggio possono essere montate direttamente l’una sull’altra. Ciò richiede due viti M5x12 (non incluse). In questo modo, il mirino può essere fissato anche molto vicino al tubo, ideale ad es. B. per Schmidt-Cassegrain.
  • Il distanziatore ha una coda di rondine compatibile con Mini-Weaver, quindi si adatta anche a SkySurfer III e SkySurfer V, tra gli altri

Il design ottico dell’obiettivo del BAADER Variofinder si basa sul leggendario obiettivo C (2 obiettivi) di Carl-Zeiss Jena – e quando si utilizzano buoni oculari adatti, consente un ingrandimento fino a 120x.

I dati ottici dell’obiettivo:

  • Apertura 61 mm con gruppo BAADER Phantom Coating®
  • Lunghezza focale 250 mm
  • Apertura 1:4.1

  • Messa a fuoco: lato obiettivo (messa a fuoco approssimativa con corsa di 12 mm) e lato oculare con messa a fuoco precisa a scorrimento e corsa di 35 mm (4 viti di bloccaggio fissano la posizione di messa a fuoco quando si utilizzano accessori pesanti, ad esempio una telecamera di guida.
  • Oculare: f = 25 mm (ingrandimento 10x) con disco del campo di misura illuminato (doppio reticolo con reticolo da 0,5 mm). L’oculare è collegato al prisma da 45° tramite una filettatura interna T-2 e può quindi essere utilizzato anche su altri telescopi (adattatore adatto, # 2458105). La luminosità della piastra del reticolo è ovviamente regolabile. Con questo oculare, il Vario-Finder mostra un campo visivo di circa 4° nel cielo.
  • Connessione sul lato dell’oculare: gli accessori sono fissati saldamente tramite un manicotto di ricezione da 1¼” con un anello di bloccaggio in ottone. Con i nostri portaoculari da -1¼” disponibili opzionalmente # 2458100 (ClickLook) o # 2458125 (microfocusable) è possibile collegare qualsiasi oculare da 1¼” al Variofinder.
  • Connessione, meccanica: coda di rondine EQ con 3 filettature fotografiche standard da ¼”. La piastra può ovviamente essere rimossa se il vario finder deve essere fissato a un supporto per mirino regolabile, ad esempio il nostro MQR IV.
  • Accessori adatti per VarioFinder: supporto per cercatore MQR-4 (# 2457030, disponibile anche in bundle), manicotti di prolunga T-2 (# 1508153), supporto per oculare focalizzabile (# 2458125) e testa tangenziale Baader Stronghold (# 2450310)

Possibili aree di applicazione del BAADER Multi Purpose Vario Finder:

Non ci sono quasi limiti all’area pratica di applicazione.

Grazie alla visualizzazione variabile, puoi convertire Variofind per diverse applicazioni in pochi secondi. Guarda alcuni esempi qui:

Telescopio a vista dritta da 60 mm , insieme a un’estensione T-2 (#1508153) e un supporto per oculare da 1¼” #2458100 (ClickLock) o #2458125 (microfocusable) è possibile trasformare il Variofinder in un telescopio a vista dritta con ingrandimento fino a 120x.

Può essere utilizzato come tubo guida . Il bloccaggio sicuro dopo la messa a fuoco trasforma il Variofinder in un robusto telescopio guida. Ad esempio, insieme a un modulo video Celestron Skyris, può essere utilizzato in modo ottimale come autoguida per brevi lunghezze focali.

Cannocchiale da 60 mm per osservazioni su grandi campi. Insieme a un oculare grandangolare Baader Morpheus 76° e un prisma diagonale da 1¼”, può essere utilizzato in modo ottimale per l’osservazione visiva. Il Variofinder può essere adattato a qualsiasi treppiede fotografico tramite la filettatura fotografica da ¼”.

Fornitura:

  • BAADER Vario Finder multiuso 10 x 60 mm
  • Prisma AMICI 45° per visione verticale e destra
  • Oculare a doppio reticolo da 25 mm con griglia di misurazione e illuminazione regolabile
  • EQ a coda di rondine con filettatura fotografica da ¼”.

Insieme all’unità tangenziale BAADER Stronghold (# 2450310) e una videocamera Skyris, il risultato è un’unità AutoGuider leggera ma assolutamente sicura per uso portatile.