BAADER – Guida fuori asse per Baader FlipMirror II (BFM-OAG)

 122,00

  • La Guida Fuori Asse (BFM-OAG) per il collegamento diretto al Baader FlipMirror II Star Diagonal (#2458055 , € 228 )
  • Questo è l’unico prisma che può essere regolato per centrare attivamente una stella sul chip guida.
  • Usa il BFM-OAG per collegare una fotocamera autoguida a un Baader FlipMirror II Mirror Diagonal che funziona con ogni posizione dello specchio.
  • La distanza tra l’asse ottico e il centro del prisma OAG è di 17,5 mm, una volta rimosso l’anello distanziatore da 4 mm. Questa distanza fornisce il campo più ampio possibile privo di vignettatura pur mantenendo tutti i vantaggi del prisma grande e mobile.
  • Con una o due estensioni del portaobiettivi DT-4 n. 1905130 è possibile posizionare praticamente qualsiasi fotocamera sopra la guida fuori asse in modo che sia parafocale con la fotocamera di registrazione.
  • Il BFM-OAG fa anche parte di Off Axis Guider for RCC (RCC-OAG) #2956950
  • Richiede un back focus da 24 mm su BFM II

Guida fuori asse per Baader FlipMirror II (BFM-OAG)

Mach1GTO

Questa guida fuori asse è realizzata per il Baader FlipMirror II (BFM II) Mirror Diagonal #2458055 . Si collega alla porta inferiore del BFM II (portaobiettivi da 19 mm) e invia la luce attraverso un prisma pickup a una fotocamera autoguida, indipendentemente dalla posizione dello specchio. Per collegare la guida fuori asse invece a un telescopio senza BFM II, è necessaria la guida fuori asse per RCC (RCC-OAG) # 2956950  con filettature T-2.

È possibile collegare la guida fuori asse per Baader FlipMirror II (BFM-OAG) direttamente al Baader FlipMirror II Mirror Diagonal . Devi solo rimuovere il piccolo anello distanziatore che è incluso come mostrato nell’immagine a sinistra, in modo che il prisma sia completamente inserito nel percorso ottico del BFM II.

La distanza tra l’asse ottico e il centro del prisma OAG è di 17,5 mm, una volta rimosso l’anello distanziatore da 4 mm. Questa distanza fornisce il campo più ampio possibile privo di vignettatura pur mantenendo tutti i vantaggi del prisma grande e mobile. Questa informazione è importante, tra l’altro, per poter stimare o evitare la vignettatura del sensore della fotocamera.

Se il prisma sporge troppo nel percorso ottico, è possibile inserire l’anello distanziatore da 4 mm. Tuttavia, ciò riduce l’area utilizzabile del prisma e quindi anche la quantità di luce che può essere utilizzata per il tracciamento.

Nota: questo è l’unico prisma che può essere regolato per centrare attivamente una stella sul chip guida. Il lato verticale del prisma deve essere rivolto verso il telescopio.

Il BFM-OAG fa anche parte di Off Axis Guider for RCC (RCC-OAG) # 2956950 . Per utilizzare questo articolo con il BFM II, è necessario rimuovere l’unità con il prisma di raccolta dall’anello T-2 e l’anello distanziatore dal prisma di raccolta esattamente come con la guida fuori asse per BFM II .

 

Guida fuori asse unten am BFM II.  Das Prisma schaut immer unter dem Spiegel hindurch.

La guida fuori asse montata sotto il BFM II. Il prisma è visibile nell’alloggiamento, sotto lo specchio.

Il prisma è sempre sotto lo specchio in modo che possa essere utilizzato anche quando lo specchio è abbassato, ad esempio per guidare una camera planetaria collegata alla porta superiore. Quando lo specchio è alzato, la telecamera sulla porta posteriore deve essere allineata in modo tale che il prisma si trovi sotto il lato lungo del sensore.

Sono disponibili diverse opzioni per impostare la telecamera di guida sullo stesso piano di messa a fuoco delle telecamere/oculari collegati al percorso ottico principale del FlipMirror. È possibile utilizzare le solite combinazioni di tubi di prolunga T-2 o M48 per modificare la posizione della fotocamera/oculari. Se è necessario allontanare ulteriormente l’autoguida dalla BFM II, è possibile estendere il portaobiettivi da 1¼” dell’autoguida con una o due estensioni per portaobiettivi DT-4 #1905130 e bloccare la posizione con il collare per anello di messa a fuoco FR-4 #1905131 .

Se si utilizza una guida fuori asse, è necessario considerare anche la posizione di messa a fuoco della telecamera di guida. Se si utilizza la guida fuori asse per Baader FlipMirror II e una telecamera di guida il cui piano dell’immagine si trova all’estremità superiore della guida fuori asse (ovvero senza messa a fuoco posteriore aggiuntiva), il piano dell’immagine della telecamera e dell’oculare è di circa 24 mm dietro i due fili T-2 del BFM II. Una telecamera CCD con un back focus corto, ad esempio, può essere regolata a questa distanza con un VariLock 29, così come l’oculare a mirino Polaris I quando è collegato direttamente al VariLock 29 tramite T-2. Pertanto, è possibile un adattamento molto breve.

Se usi una DSLR tramite un adattatore T-2 o un morsetto per oculare per l’oculare, hai bisogno di più back focus. Quindi, la telecamera di guida deve essere posizionata a una distanza maggiore dal BFM II. Il modo più semplice per farlo è utilizzare l’ estensione del nasello DT-4 #1905130 con una lunghezza totale di 18,5 mm. Ha il diametro degli oculari “1¼” ed è avvitato nella filettatura del filtro “1¼” della camera di guida. Con una o due di queste estensioni, è possibile posizionare praticamente qualsiasi telecamera sopra la guida fuori asse in modo che sia parafocale con la telecamera di registrazione.