PLANEWAVE – ASTROGRAFO CDK20 F/7.7 CON OTTICA IN SILICE FUSA

 46.134,00

Astrografo PlaneWave CDK20 f/7.77

Il CDK da 20″ è un sistema ottico per telescopi progettato per eccellere nell’imaging su fotocamere CCD di grande formato pur rimanendo uno strumento eccellente per l’uso visivo.

Catturare le astrofotografie più straordinarie possibili è qualcosa di cui il nostro team è appassionato. Dalla progettazione alla produzione, il nostro obiettivo con il telescopio Corrected Dall-Kirkham (CDK) da 20″ era incentrato sulle prestazioni e sulla facilità d’uso. Il CDK20 rappresenta un’incredibile innovazione nella tecnologia dei telescopi e non produce né coma né astigmatismo fuori asse. Inoltre, il CDK20 fornisce un campo perfettamente piatto in modo che le tue astrofotografie avranno una nitidezza straordinaria da un angolo all’altro dell’immagine senza che la curvatura del campo degradi le foto. Offrendo la semplicità della collimazione a specchio singolo, il controllo della luce diffusa grazie ai deflettori avanzati, le prestazioni strutturali create attraverso l’analisi degli elementi finiti (FEA) e decenni di esperienza nella progettazione di telescopi, il CDK20 è un eccezionale telescopio con limitazione di diffrazione. Gli utenti di CDK20 possono sperimentare stelle puntiformi da bordo a bordo e un campo visivo di 45 x 45 minuti d’arco quando utilizzano sensori della fotocamera di grandi dimensioni 16803. Quando l’attrezzatura passa in secondo piano e diventa semplicemente performante, l’esperienza astrofotografica diventa ancora più divertente e gratificante!

Il telescopio è disponibile anche con ottica Ritchey-Chrétien (RC) e ottimizzata per infrarossi.

  • Astrografo CDK 20, 20 pollici con ottica in silice fusa
  • Ulteriori 1,9″ di backfocus e 497 mm di lunghezza focale rispetto al modello standard CDK20 f/6,8 .
  • modificato in Dall-Kirkham, con campo immagine completamente corretto
  • con coda di rondine da 8″, lunghezza focale 3,951 mm (f/7,77)
  • Individua le stelle su un cerchio dell’immagine di 52 mm.
  • Delta T Ready, focheggiatore Hedrick da 3,5″ e kit EFA disponibili separatamente
  • Richiede una cassa n. 1323520 . L’imballaggio verrà addebitato a parte

 

Design del traliccio in fibra di carbonio:

Riduce al minimo l’espansione termica che causa lo spostamento della messa a fuoco al variare della temperatura durante una sessione di imaging. Inoltre, la fibra di carbonio raggiunge rapidamente la temperatura ambiente ed è estremamente leggera e rigida per garantire la produzione di dati di imaging eccellenti.

Deflettori stampati in 3D:

PlaneWave utilizza la tecnologia di stampa digitale 3D per produrre tubi deflettori leggeri. Le stampanti 3D aggiungono strati successivi di materiale per costruire un sistema di deflettori con deflettori interni per la luce diffusa posizionati con precisione per ridurre al minimo la vignettatura e massimizzare il contrasto dell’immagine. La sconcertante qualità fa un’incredibile differenza nella qualità complessiva dell’immagine, quindi ci siamo assicurati che fosse creato un design ottimale per i nostri telescopi.

Giunto di dilatazione a coda di rondine:

Tiene conto della differenza di dilatazione termica tra fibra di carbonio e alluminio. Il giunto di dilatazione consente alla coda di rondine in alluminio di espandersi e contrarsi senza sollecitare il traliccio inferiore in fibra di carbonio. Ciò si traduce in immagini che non vengono distorte a causa dell’espansione o della contrazione dei materiali del tubo ottico.

Predisposto per Delta-T:

Per una maggiore prevenzione della rugiada, il CDK20 è cablato internamente con cuscinetti riscaldanti in pellicola di poliimmide e sensore di temperatura, pronto per essere controllato con Delta-T tramite il software PlaneWave Interface 3.

Ventole di raffreddamento:

Tre ventole sulla piastra posteriore del tubo ottico aspirano l’aria attraverso il telescopio e lo specchio primario. Tre ventole sul lato del tubo ottico soffiano aria anche attraverso il primario per garantire che uno strato limite d’aria non distorca le immagini. Queste ventole aiutano il telescopio a raggiungere rapidamente l’equilibrio termico, riducendo ulteriormente qualsiasi distorsione delle immagini dovuta alle variazioni di temperatura. Le ventole sono controllate da un interruttore sul tubo ottico o possono essere controllate tramite il software PWI3 se viene acquistato un accessorio per messa a fuoco elettronica PlaneWave (kit EFA).