BAADER – Focheggiatore motorizzato Steeldrive II con Controller

 665,00

  • Motore di messa a fuoco ad alta precisione con compensazione della temperatura con trasmissione a cinghia dentata per carichi pesanti (fino a 8 kg).
  • Predisposto per il collegamento a tutti i focheggiatori Baader Steeltrack® (classic e Diamond).
  • Sensore di estremità senza contatto (interruttore di riferimento) per un posizionamento preciso e ripetibile rispetto alle posizioni assolute memorizzate
  • incl. controller manuale con funzionamento intuitivo, può essere controllato in alternativa tramite PC con interfaccia USB tramite software ASCOM o SteelGO (per Windows)
  • Collegamento per sensori di temperatura e ulteriore uscita di corrente PWM da 12 V / 1 A, ad es. per riscaldatore del tappo di condensa

Focheggiatore motorizzato Baader Steeldrive II per focheggiatori Diamond Steeltrack ® e altri focheggiatori

Focheggiatore motorizzato Baader Steeldrive II con controller, Baader BDS Diamond Steeltrack<sup>®</sup> e fotocamera DSLR Nikon collegata a un compagno di viaggio Baader Apo 95/560 su montatura GM 1000 HPS da 10 micron

Focheggiatore motorizzato Baader Steeldrive II con controller, Baader BDS Diamond Steeltrack ® e fotocamera DSLR Nikon collegata a un compagno di viaggio Baader Apo 95/560 su montatura GM 1000 HPS da 10 micron

L’obiettivo dello sviluppo del Baader Steeldrive II non era semplicemente un altro focheggiatore motorizzato, ma una piattaforma completa in grado di adattarsi alle esigenze individuali degli astrofili. Ecco perché il “cervello” dello Steeldrive II non si trova nel minuscolo alloggiamento del motore stesso, ma in un controller separato che fornisce anche una tastiera per il controllo manuale.

Con un focheggiatore motorizzato Steeldrive II, puoi controllare automaticamente il tuo focheggiatore con un computer e utilizzare i tasti del controllo manuale per una messa a fuoco precisa e senza vibrazioni.

Lo Steeldrive II è costituito da un’unità motore, che è collegata con una cinghia dentata al controllo del movimento lento del focheggiatore per lavorare senza gioco, e da un’unità di controllo con l’elettronica, che funge anche da controllo manuale. Puoi collegare fino a due sensori di temperatura contemporaneamente, uno sull’unità motore e uno sull’unità di controllo. Un sensore è incluso con Steeldrive II per compensare automaticamente la deriva, se ci sono grandi differenze di temperatura.

Un’unità di controllo può controllare un’unità motore alla volta, ma è possibile utilizzare un computer per controllare più controller in parallelo.

Il motore è progettato per spostarsi in una posizione salvata con la massima precisione se utilizzato insieme al sensore di homing, anche se deve spostare diversi chilogrammi durante l’intera corsa del focheggiatore!

Il focheggiatore motorizzato Steeldrive II include

Controller Baader Steeldrive Mark II
  • un gruppo motore con trasmissione a cinghia e cavo di collegamento lungo 3 m. Può essere collegato a tutti i focheggiatori Baader Steeltrack ® e Diamond Steeltrack ® . Gli adattatori per focheggiatori diversi dallo Steeltrack® (classico e Diamond) non sono inclusi! Per i focheggiatori FeatherTouch, è necessario il set di adattatori motore Steeldrive II per focheggiatore FeatherTouch 3.5″ (#2957270 , € 115 )
  • un supporto magent stampato in 3D per il sensore di homing, che può essere collegato al focheggiatore. Per i focheggiatori Baader Diamond Steeltrack ® è disponibile separatamente un anello magnetico in metallo #2957264
  • un controller Steeldrive II con gestione intuitiva e tasti per il controllo manuale, incl. Cavo USB da 3 m
  • un sensore di temperatura con cavo da 1 m, supporta anche il controllo del riscaldamento anticondensa
  • Alimentatore 12V/1,5A, alimentatore universale per EU, GB e USA
  • Software SteelGO e driver ASCOM per controllare diversi focheggiatori motorizzati con un PC (come download)
  • Nastri in velcro (fascette per cavi) per la gestione dei cavi antistrappo

 

Video: Steeldrive II – Installazione dell’unità
motore e del supporto magnetico

Video: SteelGo II – Utilizzo del software

Video: Steeldrive II –
Installazione e funzioni del controller

Caratteristiche:

  • Messa a fuoco ad alta precisione di carichi pesanti
    Il motore passo-passo a coppia elevata è direttamente innestato con il focheggiatore tramite una cinghia dentata. Questo elimina il gioco (e potenziale causa di difetti) indotto dai riduttori che dovrebbero essere utilizzati con motori di potenza inferiore. Steeldrive II è in grado di spostare rapidamente carichi fino a 8 kg con elevata precisione. La risoluzione di messa a fuoco è di 2,5 μm.
  • Funzionamento intuitivo
    Il controllo manuale intuitivo consente di trovare e salvare il punto AF molto velocemente. Sono disponibili diverse modalità per muovere il focheggiatore:
    Modalità normale: il focheggiatore si muove finché viene premuto un tasto.
    Modalità Jogging: ogni pressione di un tasto sposta il focheggiatore per una distanza configurabile nel software SteelGo (ad es. 0,1 mm).
    Mod a passo singolo: ogni pressione del tasto sposta il focheggiatore per il modo più piccolo possibile (circa 2,5 micrometri).
    La configurazione dei limiti, il salvataggio e il ripristino delle posizioni e la (dis)attivazione del controllo della temperatura possono essere effettuati anche con la pulsantiera. È inoltre possibile configurare la luminosità della retroilluminazione e dei LED di stato.
  • Sensore di homing senza contatto
    L’unità motore Steeldrive II è dotata di un sensore di homing senza contatto (senza usura) (sensore ad effetto Hall). Viene attivato da un magnete attaccato alla parte mobile del focheggiatore. Consente un homing preciso e un avvicinamento ripetibile delle posizioni assolute salvate, nonché il riferimento del finecorsa meccanico. Nella fornitura è incluso un semplice supporto per fissare questo magnete al focheggiatore. Per i focheggiatori Baader Diamond Steeltrack ® è disponibile separatamente un anello adattatore in metallo.
    Tuttavia Steeldrive II può essere utilizzato anche senza il sensore di homing poiché la posizione assoluta viene mantenuta in un buffer eeprom circolare persistente. Anche se si verifica un’interruzione di corrente, la posizione assoluta viene caricata al riavvio dello Steeldrive II, purché il focheggiatore non sia stato spostato manualmente.
  • Compensazione della temperatura
    È possibile utilizzare contemporaneamente due sensori di temperatura digitali. Uno di ciascuno può essere collegato al motore e all’unità di controllo. Per la compensazione automatica della temperatura, è possibile selezionare il sensore specifico da utilizzare, oppure può essere utilizzata la temperatura media di entrambi i sensori (es. misurando la temperatura sopra e sotto il tubo del telescopio, o all’interno e all’esterno), a seconda delle esigenze. Il fattore di compensazione della temperatura viene ad esempio calcolato con il software SteelGO e può quindi essere salvato localmente sull’unità di controllo Steeldrive II. È inoltre possibile regolare il periodo di compensazione e la soglia ∆T. La compensazione della temperatura può quindi essere utilizzata anche in modalità operativa autonoma (senza un computer collegato).
  • Uscita di potenza PWM 12V/1A (controllabile da PID)
    Steeldrive II dispone di un’uscita di potenza 12V/1A. Può essere utilizzato con un cavo adattatore disponibile opzionalmente dalla porta AUX del controller Steeldrive II a Cinch con i comuni riscaldatori anticondensa n. 2957262 fino a 10 W. La potenza può essere impostata nel software SteelGo oppure è possibile impostare una temperatura desiderata per uno dei sensori di temperatura. Ciò impedisce il riscaldamento indesiderato del telescopio, perché si mantiene il tappo di rugiada appena sopra il punto di rugiada. Può anche essere utilizzato per controllare la temperatura esatta (+/-0,1 °C) ad esempio di filtri ottici.
  • Prodotto in Germania
    Tutte le parti meccaniche sono fresate a CNC in alluminio nella nostra officina. Anche le schede elettroniche sono progettate e realizzate in Germania. Utilizziamo solo componenti elettronici di fascia alta. Le schede elettroniche sono ulteriormente rivestite di protezione.
  • Basso consumo energetico
    La corrente del motore viene automaticamente ridotta durante lo stato di mantenimento. Lo Steeldrive II consuma quindi circa 0,7 W.